Valentina Buccioni (secondo anno triennale)

Vorrei dare il mio concreto contributo per poter promuovere alcune iniziative per i soci e per gli ingegneri matematici, nell'ambito di una realtà associativa così preziosa ed importante. Come primo obbiettivo mi propongo di accrescere il senso di comunità nell'associazione, in modo da avvicinare sempre più il direttivo, non solo ai propri soci, ma anche agli universitari che frequentano ingegneria matematica e che ancora non sono iscritti ad AIM. A tale scopo avrei pensato alla creazione e gestione di un account instagram dell'associazione, che ancora non esiste, al contrario di altre associazioni. Inoltre sarei disponibile a promuovere ed organizzare una festa per il decimo anniversario dalla fondazione di AIM a giugno.
Il secondo obbiettivo ha un carattere più personale,  ma vorrei comunque condividerlo con l'associazione. Diventando parte del direttivo mi piacerebbe lavorare con un gruppo ed accrescere con esso la mia esperienza.

 

 

 

 

 

Gioele Cerri (quarto anno magistrale - Applied Statistics)

Sono Gioele Cerri, sono al IV anno di ingegneria matematica: sto terminando la mia triennale e intraprendendo il percorso di magistrale in applied statistics. Mi candido perché voglio che l'associazione diventi ancora di più un punto di riferimento per noi studenti, e voglio dare un contributo concreto. E anche perché mi piacciono LaTeX, le lasagne e le sfide. Il mio sogno è riproporre il portachiavi griffato AIM.

Giulio Gargantini (secondo anno magistrale - Computational Science and Engineering)


Attualmente sono al 6° anno di studi al Politecnico, avendone trascorsi due e mezzo in doppia laurea presso l'Ecole Polytechnique di Palaiseau. Avendo trascorso una buona parte della mia esperienza universitaria all'estero ed essendo al mio ultimo anno di studi, vorrei poter partecipare attivamente alla vita associativa del corso di ingegneria matematica e contribuire con le esperienze acquisite in questi anni. Spero inoltre che la partecipazione al direttivo mi permetta di comprendere meglio il funzionamento dell'associazione e dell'università, sia per quanto riguarda i rapporti tra le varie realtà del Politecnico, sia nei confronti di aziende e istituzioni esterne.

Francesco Maccarini (primo anno magistrale - Applied Statistics)

In questi anni di università, l'associazione ha fatto molto per me, dandomi l'opportunità di conoscere meglio il mondo del lavoro e della ricerca. Penso dunque sia giunto il momento di provare a fare qualcosa, nel mio piccolo, mettendomi a totale disposizione per il prossimo direttivo. 

 

Alessandro Marsico (primo anno magistrale - Quantitative Finance)


Le motivazioni che mi portano alla candidatura sono semplici: ritengo che l'AIM sia una grandissima opportunità per gli studenti di Ingegneria Matematica perché fornisce quella marcia in più nell'organizzazione di eventi con le aziende, workshop e seminari costruiti ad hoc per il nostro corso di studi.
Ho iniziato il ruolo di responsabile "team aziende" a settembre in sostituzione di Riccardo, membro del direttivo, che essendosi trasferito ha dovuto rinunciare all'incarico. Con questa candidatura vorrei proseguire il percorso già intrapreso con l'obbiettivo di portare nuove idee e permettere ad AIM di esprimere tutto il potenziale che ancora, a mio parere, non è stato espresso a pieno.

Francesco Romeo (secondo anno triennale)

Mi candido per le elezioni del direttivo 2019 perché ritengo sia un'ottima esperienza formativa, che permette di migliorare la propria capacità di lavorare in gruppo, e per poter contribuire attivamente alla vita dell'associazione.

 

Giovanni Rigolino (primo anno magistrale - Applied Statistics)


Quest'anno ho conosciuto AIM e ho voglia di mettermi in gioco per crescere e per promuovere sempre di più la nostra figura nelle aziende.
Allo stesso tempo vorrei dare continuità al lavoro di orientamento fatto, negli anni precedenti, sia a livello accademico che rivolto al mondo del lavoro.

Paolo Vergottini (secondo anno triennale)

Sono Paolo Vergottini, uno studente del II anno del corso triennale di Ingegneria Matematica e qui presento la mia candidatura. Infatti vorrei avere parte attiva nell'associazione, anche per lasciare un segno nella mia esperienza universitaria.
 

Carlo Augusto Vitellio (primo anno magistrale - Applied Statistics)


Partecipando negli ultimi anni alle riunioni e agli eventi ho potuto conoscere da vicino le potenzialità ed il valore di AIM. 
Per questo motivo desidero mettermi in gioco e dare il meglio di me per promuovere l'associazione e la figura dell'ingegnere matematico, nel mondo lavorativo come in quello accademico.